Quanto amate i ricordi?


Siamo al 28 di Dicembre e siamo un po’ tutti qui a fare calcoli, a tirare le somme e cercare di capire cosa si vuole per il nuovo anno.  Non ricordo da quanti anni scrivo il post di fine anno, credo che questo sia il terzo (ma non lo confermo al 100%) ma mi piace molto farlo. Prendermi del tempo per pensare a cosa è successo e scriverlo, come su un diario, per ricordarlo e non dimenticarlo. Amo i ricordi e amo ritrovarli e condividerli.

Quest’anno è stato difficile in molti aspetti, lavorativi, famigliari e economici. Ci sono stati alti, molti bassi e dei periodi più stabili. Un anno passato in costante equilibrio e non credo che il prossimo sarà diverso, forse sarà peggio ma di sicuro mi sento preparata ad affrontarlo.

Il mio lavoro quest’anno mi ha portato davvero molte soddisfazioni e sono creciuta tantissimo. Sono un (vero) Art Director e sto seguendo tutti i nuovi progetti per un’azienda che crea prodotti editoriali per ragazzi. Ho illustrato il mio primo libro (non solo la copertina ma anche tutti gli interni), ho ideato delle collane di libri per adulti e iniziato a fare workshop nelle scuole di illustrazione. In tutto questo sono riuscita a seguire le illustrazioni per i miei prodotti e soprattutto ad aiutare dei piccoli brand a crescere e creare per loro identità unica.

Innanzitutto quest’anno sono andata in vacanza! Può sembrare una cosa scontata per molti ma per me e il mio compagno non lo è. Facciamo un lavoro senza orari, senza fine settimana e spesso senza vacanze. Circa 5 anni fa abbiamo fatto una scelta importante, quella di comprare una casa e perciò di fare dei sacrifici e rinunciare a molte cose, tra cui anche le vacanze. Dopo 4 anni abbiamo fatto una vera vacanza ed è stato bellissimo! 8 se siete curiosi siamo andati in Normandia per due settimane, a fine post inserirò il mio piccolo resoconto video).

Non ho trascurato il blog. Devo dire che tra la newsletter e il blog la maggior parte delle mie nottate sono state insonni ma non mi importa. Era uno dei miei obbiettivi e essere riuscita ad avere minimo due post al mese è un grosso traguardo per me, ma soprattutto li ho fatti come volevo e non “perché dovevo“. Li ho seguiti con cura e credo che il risultato sia stato visibile anche a voi.

Le collaborazioni sono state una crescita importante di quest’anno. Sono aumentate molto ma le ho scelte io, sempre in linea con quello che voglio proporre e che mi interessa approfondire. Sono una parte importante del lavoro di blogger e dei social (si è un lavoro a cui va dedicato tempo e testa), mi sono cimentata in ambiti nuovi e nella programmazione. Mi sono ritrovata ad avere periodi davvero pieni e imparare a gestirli nel modo migliore possibile non è semplice.

Coltivare le amicizie vecchie e nuove è stato importantissimo perchè mi hanno sostenuta e aiutata in questo percorso e hanno contrinuito anche a portare avanti molti dei miei progetti (come il blog e le collaborazioni di cui ho già parlato). Spesso si perdono le persone perché non vicine a noi in modo tangibile, ma solo virtuale e delle volte basta davvero poco per assicurarsi che ciò non accada. Io ho cercato di fare del mio meglio, ma sono convinta che si possa sempre fare di più.

La mia famiglia (Mister P. e i tre pelosi ormai onnipresenti) che ormai è con me tutti i giorni. Si perchè io e Mister P. lavoriamo insieme nella stessa casa da due anni, monitor contro monitor. Mangiamo insieme, viviamo insieme, usciamo insieme e lavoriamo nello stesso posto. Vi assciuro che non è per nulla facile, da entrambi i lati (mai detto di essere santa io…), se non ci siamo ancora messi le mani al collo direi che per ora tutto sta andando per il meglio!

Insomma questo è un po’ quello che ho raccolto durante questo anno e spero solo che nel nuovo continui tutto. Non voglio crearmi troppe aspettative mi mettono ansia, voglio sicuramente tenere duro e non perdere tutto quello che ho raccolto fino ad oggi. Non è detto che ci riesca, ma solo provandoci lo scoprirò!

Una cosa che non riesco davvero a fare è PROGRAMMARE. Potrei definirlo il mio tallone d’Achille, come sempre ci sto lavorando ma con grande difficoltà e forse troppa poca voglia… (diciamo le cose come stanno)

Vi auguro un nuovo anno pieno di sorprese, di voglia di fare e di migliorare. Mi auguro che tornarete a trovarmi e nel frattempo vi lascio il video della mia vacanza  in  Normadia. (per il video clicca qui Normandia 2017 – Media)

Le foto sono state stampate con Cheerz  (usando il codice CLABAK3 avrai un buono di 5€)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.