Trasmettere amore


Circa una settimana fa (giorno più giorno meno) ho avuto la fortuna di partecipare ad un evento meraviglioso. Un pranzo fatto con amore, nato da una passione, dalla sofferenza e e dalla rinascita di Francesca, chef a domicilio di cibosupersonico e della sua compagna di avventura Chiara. Tutto si è svolto nella splendida location milanese che conosco molto bene, Lascia la scia , contornata dallo splendido allestimento delle ragazze di GrigioCielo.

Francesca mi ha fatto assaggiare la cucina crudista per la prima volta, sono sempre stata molto curiosa rispetto a questo tipo di alimentazione e ne sono rimasta affascinata. Piatti con sapori equilibrati, una gioia da mangiare prima con gli occhi (cosa che io adoro) per poi gustarli e assaporarli.

Chips di cavolo nero, maionesi vegane, crema di noci di macadamia con cavolo viola, hummus di carote, ravioli con patata dolce e ricottina fresca al timo, vellutata di zucchine con germogli di barbabietola, germogli di ceci e dadolata di funghi per chiudere tutto con una cheesecake al tea matcha e pisatcchio e cioccolata homemade.

Tutto decorato dal gusto delle splendide ragazze di Grigiocielo Studio, Francesca, Anita e le due Elena, quattro ragazze che hanno unito in un modo unico e armonico il loro gusti, le loro passioni e i loro punti di forza. Dall’amore per l’handmade, la ricerca del colore e il sapore degli accessori vintage.

E’ stato davvero un momento magico, di estremo relax (in un periodo davvero molto intenso per me) passato in compagnia di persone splendide. L’amore e l’energia che queste ragazze hanno messo nel loro progetto vengono trasmessi in modo trasparente e ti travolgono in pieno

 

 

 

Devo ringraziare Serena per aver condiviso con me questa giornata unica, la compagna perfetta per questa avventura.

 

 

 

 

 

Nelle foto le ceramiche sono di Sara di Forme di farina e le candele di Ceraunabolla

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.